diete post feste

Rimettersi in forma dopo le feste…

Le festività sono terminate e quanti di noi, con il nuovo anno, si sono guardati e hanno detto: “Basta, è ora di rimettermi in forma. Da oggi dieta e palestra!”? Purtroppo le feste sono finite ed è giunta l’ora di tornare alla quotidianità. Si calcola che circa un terzo degli italiani si metterà a dieta “stretta” in questi giorni, per poter smaltire quei chili di troppo accumulati durante le giornate festive.

Un fattore molto importante, che va assolutamente evidenziato, è che il desiderio di raggiungere il proprio peso forma è spesso dettato più dalle considerazioni estetiche, anziché da quelle sanitarie. Ed è per questo motivo che sempre più persone sono disposte a seguire le tipiche “diete da fame” pur di perdere velocemente qualche chilo, il tutto per corrispondere agli attuali canoni di bellezza. Tutto ciò porta quindi a seguire svariate diete, alcune tra l’altro bizzarre e pericolose. È importante ricordare che spesso si incorre in molti rischi per la salute, in particolare per queste diete seguite per un tempo prolungato; quindi è consigliato procedere sotto la sorveglianza di personale medico qualificato.

Il vero scopo di una dieta è si quello di calare il proprio peso, ma soprattutto quello di acquisire una corretta educazione alimentare. È quindi necessaria una dieta personalizzata, che tenga in considerazione le proprie caratteristiche fisiche e costituzionali, l’età del soggetto, l’attività da lui svolta e le sue abitudini ed esigenze alimentari.

In sostanza, nessun cibo fa “ingrassare”, così come nessuno fa “dimagrire”: è solo una questione di misura. Detto ciò, non è necessario ricorrere a diete drastiche, a cure “miracolose” e a 24 ore no stop di fitness; occorre semplicemente mettere in atto una serie di piccoli accorgimenti e farne una buona abitudine. Innanzitutto, il primo passo è quello di depurare e disintossicare il nostro organismo, questo vuol dire bere molta acqua, ma anche tisane, infusi e decotti. Altro passo fondamentale è riattivare il metabolismo, quindi evitare il digiuno, mangiare in modo sano ed equilibrato e fare delle lunghe passeggiate all’aria aperta, o comunque almeno una mezz’ora di attività fisica al giorno (attività adatte alle proprie esigenze e problematiche fisiche). Infine, un altro aspetto da tenere in considerazione è il riposo, è importante dormire bene ed è consigliato rispettare le consuete 8 ore di sonno.

In conclusione, ci sono molte varianti che vengono prese in considerazione (specie in questo periodo dell’anno): la dieta, le ricette detox, la palestra, gli esercizi in casa, le app; ma il comune denominatore è sempre e comunque lo stesso: la forza di volontà.

Fonte: ilvaloreitaliano.it